Il Comparto bancario a Piazza Affari interrompe la serie di tre ribassi consecutivi (+1,40%)

(Teleborsa) – Andamento positivo per il comparto bancario a Piazza Affari, nonostante l’intonazione cauta evidenziata dall’EURO STOXX Banks.

Il settore bancario italiano ha aperto a 9743,39, con una performance positiva dell’1,40%. l’Indice bancario europeo si è mosso all’insegna della cautela chiudendo a 109,55, dopo aver avviato la seduta a 108,99.

Tra le azioni più importanti dell’indice bancario di Milano, punta con decisione al rialzo la performance di Intesa Sanpaolo, con una variazione percentuale dell’1,97%.

Tonica Unicredit che evidenzia un bel vantaggio dell’1,43%.

In luce Banco BPM, con un ampio progresso dell’1,13%.

Tra le mid-cap italiane, vigoroso rialzo per doBank, che archivia la sessione in forte guadagno, sopravanzando i valori precedenti del 2,50%.

Andamento positivo per Credito Valtellinese, che avanza di un discreto +1,77%.

Ben comprata Credem, che segna un forte rialzo dell’1,29%.

Tra le azioni del Ftse SmallCap, grande giornata per Banca Profilo, che mette a segno un rialzo del 2,92%.

Vola Banca Carige, con una marcata risalita del 2,56%.

Banco di Desio e della Brianza avanza dell’1,46%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Comparto bancario a Piazza Affari interrompe la serie di tre ribass...