Il comparto bancario a Piazza Affari è in territorio positivo (+1,36%), si concentrano gli acquisti su Banca MPS

(Teleborsa) – Scambi in positivo per il settore bancario italiano che segue l’intonazione cautamente positiva evidenziata dall’EURO STOXX Banks.

Il FTSE Italia Banks ha aperto a 8.864,13 in crescita dell’1,36%, rispetto alla chiusura precedente. Intanto l’indice bancario europeo si è mosso all’insegna della cautela a 104,44, dopo aver avviato la seduta a 104,15.

Tra le Blue Chip di Piazza Affari dell’indice bancario, grande giornata per UBI Banca, che mette a segno un rialzo del 3,03%.

Ottima performance per Mediobanca, che ha chiuso in rialzo del 2,77%.

Seduta decisamente positiva per Intesa Sanpaolo, che ha terminato in rialzo del 2,04%.

Tra le azioni del Ftse MidCap, brilla Banca MPS, chiudendo la seduta con un aumento del 3,19%.

Risultato positivo per Banca Popolare di Sondrio, che lievita dell’1,19%.

Tra le società meno capitalizzate di Piazza Affari, effervescente Banco Sardegna Risp, che archivia la seduta con una performance decisamente positiva del 3,08%.

Rialzo marcato per Banca Finnat, che archivia la sessione in utile dell’1,88% sui valori precedenti.

Apprezzabile rialzo per Banco di Desio e della Brianza, in guadagno dell’1,49% sui valori precedenti.

Il comparto bancario a Piazza Affari è in territorio positivo (+1,36%...