Il Comparto bancario a Piazza Affari dà qualche segnale positivo (+0,28%)

(Teleborsa) – Tentennante il settore bancario italiano che si è mosso con un piccolo rialzo, mostrando qualche spunto in più rispetto all’andatura incolore dell’EURO STOXX Banks.

Il FTSE Italia Banks ha aperto a 10.084,96, in vantaggio dello 0,28 rispetto ai valori precedenti, mentre l’indice bancario europeo resta inchiodato a 110,62.

Tra le azioni più importanti dell’indice bancario di Milano, balza in avanti Mediobanca, che amplia la performance positiva con un incremento dell’1,33%.

Seduta vivace per UBI Banca, protagonista di un allungo verso l’alto con un progresso dell’1,32%.

Controllato progresso per Fineco, che chiude in salita dello 0,74%.

Tra le azioni del Ftse MidCap, vigoroso rialzo per Credito Valtellinese, che archivia la sessione in forte guadagno, sopravanzando i valori precedenti del 3,11%.

Risultato positivo per Credem, che lievita dell’1,59%.

Tra le small-cap di Milano, grande giornata per Banca Carige, che mette a segno un rialzo del 2,35%.

Modesto recupero sui valori precedenti per Banca Profilo, che conclude in progresso dello 0,91%.

Il Comparto bancario a Piazza Affari dà qualche segnale positivo ...