Il Cipe sblocca le risorse per la ricostruzione dell’Abruzzo

(Teleborsa) – Al fine di assicurare la prosecuzione della ricostruzione post sismica dell’Abruzzo il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) ha assegnato risorse per 1,077 miliardi di euro, finalizzate alla ricostruzione degli immobili privati danneggiati dal sisma del 2009.

In particolare, circa 706 milioni di euro sono stati assegnati al Comune de L’Aquila, circa 341 milioni di euro per gli altri comuni del cratere e oltre 29 milioni di euro per i comuni fuori del cratere.

Il CIPE Ha inoltre assegnato circa 12 milioni di euro per il finanziamento dei servizi di natura tecnica e assistenza qualificata, di cui beneficeranno le Amministrazioni del territorio direttamente coinvolte nella gestione della ricostruzione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Cipe sblocca le risorse per la ricostruzione dell’Abruzzo