Il Brasile varca la soglia della recessione

(Teleborsa) – Tra le economie emergenti quella del Brasile risulta essere la più penalizzata. Secondo i dati diffusi oggi dall’istituto statistico carioca, il PIL del più grande paese dell’America Latina ha registrato una nuova contrazione, maggiore del previsto, facendo scivolare la nazione in recessione.

Nel terzo trimestre dell’anno l’economia brasiliana ha segnato una diminuzione dell’1,7% rispetto al periodo immediatamente precedente, mentre su base annua la flessione è stata del 4,5%. Le attese del mercato erano per una discesa del PIL dell’1,3% su base trimestrale.

Rivisto al ribasso il dato annuo relativo al 2° trimestre, al -3% dal -2,6%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Brasile varca la soglia della recessione