IGD, CdA approva condizioni finali aumento di capitale

(Teleborsa) – Immobiliare Grande Distribuzione (IGD) ha approvato le condizioni finali e il calendario dell’aumento di capitale da 150 milioni di euro.

In particolare l’aumento vedrà l’emissione di un massimo di 29.037.340 azioni ordinarie da offrire in opzione agli azionisti, nel rapporto di 5 nuove ogni 14 azioni possedute, ad un prezzo di emissione di 5,165 euro.

Il prezzo di emissione delle nuove azioni è stato determinato applicando uno sconto del 24,75% sul prezzo teorico ex diritto. Il calendario dell’offerta prevede che i diritti di opzione siano esercitabili dal 26 marzo al 13 aprile 2018 e che siano inoltre negoziabili dal 26 marzo al 9 aprile.

Il socio Coop Alleanza 3.0 ha assunto l’impegno di sottoscrivere la quota di propria pertinenza (pari a circa il 40,92%), per un controvalore pari a circa Euro 61,37 milioni.

La Società ha inoltre sottoscritto il contratto di garanzia: Banca IMI, BNP Paribas  e Morgan Stanley, in qualità di Joint Global Coordinator e Joint Bookrunner, si sono impegnati a sottoscrivere le nuove azioni “in numero corrispondente ai Diritti di Opzione che dovessero risultare eventualmente non esercitati”. 

Per quanto riguarda il dividendo, il CdA proporrà “in caso di successo dell’Aumento di Capitale” il pagamento 0,50 euro per azione, in aumento dell’11% rispetto al dividendo relativo all’esercizio 2016.

A Piazza Affari, IGD mostra un ribasso dell’1,45%.

IGD, CdA approva condizioni finali aumento di capitale