IFO, aspettative degli esportatori tedeschi migliorano

(Teleborsa) – Migliora il clima fra le imprese vocate all’export in Germania. E’ quanto emerge da una indagine dell’Isituto IFO tedesco fra le aziende che esportano all’estero. L’umore degli esportatori tedeschi è migliorato a -2,1 punti in agosto, in aumento rispetto ai -2,7 di luglio.

Il motivo è da ricercare principalmente nelle società che esportano nel Regno Unito, dato che l’ipotesi di una hard Brexit (uscita senza accordo dalla UE) ha incentivato le imprese britanniche ad importare più del dovuto in vista della scadenza del 31 ottobre.

La guerra del commercio, tuttavia, continua a pesare sugli esportatori tedeschi: nel settore automobilistico si sono leggermente riprese le aspettative di esportazione, ma non ci si aspetta una crescita nel breve periodo. Invece, l’Industria Chimica e del Mobile guardano con ottimismo ai prossimi mesi, con le aziende che prevedono una notevole crescita a livello internazionale. Preoccupazione crescente, invece, per l’Ingegneria Meccanica e il settore Metalmeccanico, dove l’attività di esportazione continua a diminuire.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

IFO, aspettative degli esportatori tedeschi migliorano