IEG: parte la manifestazione che lega birra, food e service

(Teleborsa) – E’ attesa per domani 16 febbraio, la giornata inaugurale del co-evento organizzato da Italian Exhibition Group in cui si intersecano insieme il mondo del beverage, del food e della ristorazione. Una proposta innovativa che vede presenziare insieme, alla Fiera di Rimini, la manifestazione “Beer Attraction“, dedicata alle birre artigianali, “Food Attraction“, dedicato al foodservice e ai nuovi format di ristorazione, “BBTech Expo“, fiera dedicata alla tecnologia nell’ambito delle bevande e “International Horeca Meeting“, l’evento del fuori casa di Italgrob, Federazione Italiana Distributori Horeca.

Il programma si apre alle ore 10.30 con la cerimonia di inizio evento presenziata dall’assessore regionale all’Agricoltura, Caccia e Pesca Simona Caselli, il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, il presidente Unionbirrai Vittorio Ferraris, il presidente Italgrob Vincenzo Caso, il presidente FIC Rocco Pozzulo e l’amministratore delegato di IEG Ugo Ravanelli.

Ma già nelle giornate del 14 e 15 febbraio si sono riuniti, come di rito ogni anno, i giudici del Premio Birra dell’Anno, il concorso organizzato da Unionbirrai. Sono quasi duemila le birre in gara, provenienti da 320 birrifici, quelle che gli esperti, provenienti da tutto il mondo, hanno dovuto degustare per arrivare all’individuazione del miglior birrificio dell’anno. La premiazione del vincitore è fissata per le 14.00 di domani nella Beer Arena.

In fiera prendono parte 600 aziende, tra le quali espositori provenienti da USA, Belgio, Germania, Austria, Polonia, Francia, Gran Bretagna, Repubblica Ceca e Canada.

Il settore birrario, nel suo complesso, genera un fatturato di 8,6 miliardi di euro, con consumi stimati a fine 2018 di quasi 13 milioni di ettolitri.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

IEG: parte la manifestazione che lega birra, food e service