IEG, impatto Covid su fatturato ma EBITDA resta positivo

(Teleborsa) – Italian Exhibition Group, società attiva nell’organizzazione di eventi fieristici e quotata sul MTA di Borsa Italiana, ha chiuso il 2020 con ricavi in calo del 55,3% a 79,8 milioni di euro, pesantemente impattato dalla cancellazione degli eventi in presenza causato dalla pandemia. L’EBITDA è rimasto in territorio positivo, attestandosi a 1,8 milioni di euro rispetto ai 41,9 milioni dell’anno precedente.

Il gruppo ha chiuso l’esercizio con una perdita di pertinenza degli azionisti della capogruppo di 11,3 milioni di euro, rispetto all’utile di 12,9 milioni dell’anno prima.

La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2020 ammonta a 129,1 milioni di euro, evidenziando un aumento dell’indebitamento netto di 24,6 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2019. Il patrimonio netto consolidato ammonta a 93 milioni di euro, in riduzione rispetto ai 106,1 milioni di un anno prima.

La capogruppo Italian Exhibition Group S.p.A. ha chiuso l’esercizio con ricavi complessivi pari a 60,3 milioni di euro, un EBITDA di 5,6 milioni di euro e una perdita di 12,7 milioni di euro. Il CdA proporrà all’assemblea di destinare il risultato d’esercizio alla riserva “Perdite a nuovo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

IEG, impatto Covid su fatturato ma EBITDA resta positivo