Idrogeno, appello all’UE perché adotti strategia chiara e investa su tecnologie e reti

(Teleborsa) – Il movimento di imprese pro-idrogeno, cui partecipano il Gruppo Enel ed altre società del settore delle energie rinnovabili, in vista del Consiglio europeo del 10 ed 11 dicembre, sollecita i Ministri dell’energia dell’Unione a porre la produzione di idrogeno rinnovabile al centro del programma del Consiglio sull’idrogeno.

“La strategia europea sull’idrogeno – si sottolinea – riconosce, senza ambiguità, che l’idrogeno rinnovabile prodotto da fonti di energia rinnovabili al 100%, attraverso l’elettrolisi, è la soluzione più sostenibile per l’attuazione del Green Deal. L’UE deve porre tutte le risorse e l’impegno politico per rendere l’idrogeno rinnovabile competitivo con l’idrogeno convenzionale entro il 2030“.

Servono “impegni coraggiosi” ed un “quadro politico chiaro” che possa incentivare l’innovazione e accelerare le economie di scala – si sottolinea nella lettera – per replicare con l’idrogeno rinnovabile il successo ottenuto con l’eolico ed il solare, accelerando la distribuzione di energie rinnovabili, aumentando la produzione di elettrolizzatori “made in Europe” e supportando le scoperte tecnologiche che aumentano l’efficienza e competitività dell’idrogeno rinnovabile.

“L’UE – si afferma – deve riconoscere la necessità di nuovi impianti ad idrogeno rinnovabile nella revisione degli obiettivi al 2030 per garantire all’Europa i vantaggi dell’elettrificazione diretta che è oggi la soluzione di decarbonizzazione più competitiva”.

“Il secondo driver – si sottolinea – è l’innovazione. L’Europa – si sottolinea – deve aumentare in modo significativo l’efficienza e la competitività delle sue tecnologie per gli elettrolizzatori, investendo e convogliando le risorse disponibili – Recovery, Horizon 2020, Green Deal – per svilupparle”.

“Il terzo fattore è la creazione dell’infrastruttura, dando priorità alla modernizzazione delle reti elettriche ed all’ottimizzazione degli investimenti nelle infrastrutture per l’idrogeno, con focus sulla produzione locale e sull’uso di idrogeno da fonti rinnovabili”.

“Effettuando le scelte e il posizionamento appropriati – conclude la lettera – e ponendo le rinnovabili al centro del futuro sistema energetico europeo, l’Europa può aprire la strada alla transizione energetica globale e diventare un leader globale nell’idrogeno rinnovabile. Le nostre aziende sono pronte a portare avanti questo progetto”.

(Foto: © Enel)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Idrogeno, appello all’UE perché adotti strategia chiara e inves...