IDeaMI, dimissioni di Consigliere non esecutivo Ferrari

(Teleborsa) – Tommaso Ferrari ha presentato le proprie dimissioni dalla carica di Consigliere non esecutivo di IdeaMi. La prima SPAC istituzionale promossa da Banca IMI e DeA Capital che ha debuttato lo scorso dicembre sull’AIM Italia, il Mercato Alternativo del Capitale organizzato e gestito da Borsa Italiana.

Le dimissioni di Ferrari arrivano per sopravvenuti maggiori impegni personali che rendono incompatibile il mantenimento di detto incarico consiliare in IdeaMI.

Il Consiglio di Amministrazione ha quindi deliberato di nominare, per cooptazione, Paolo Sparano quale nuovo consigliere non esecutivo della Società il quale rimarrà in carica fino alla prossima Assemblea degli Azionisti.

IDeaMI, dimissioni di Consigliere non esecutivo Ferrari