IBM scivola al Nyse, pesano i dati di bilancio

(Teleborsa) – Si muove in profondo rosso IBM, che è in forte flessione, mostrando una perdita del 6,41% sui valori precedenti.

A pesare sul titolo del colosso informatico è la trimestrale che ha messo in evidenza il terzo trimestre consecutivo di cali per il fatturato. Il giro d’affari è sceso a 17,56 miliardi di dollari, superiore comunque ai 17,4 miliardi stimati dagli analisti. In linea con le previsioni, invece, l‘utile per azione che si attesta a 2,58 miliardi su base adjusted.

L’analisi settimanale del titolo rispetto al Dow Jones mostra un cedimento rispetto all’indice in termini di forza relativa della “Big Blue”, che fa peggio del mercato di riferimento.

L’analisi di breve periodo di IBM mette in evidenza un trend marginalmente positivo con immediata area di resistenza identificata a quota 119,4 USD e supporto a 116,3. Tale trendline anticipa un possibile ulteriore prolungamento in senso rialzista della curva al test del livello 122,5.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

IBM scivola al Nyse, pesano i dati di bilancio