IBL Banca presenta domanda di ammissione in Borsa

IBL Banca ha presentato in data odierna a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario ed, eventualmente, sul segmento STAR.

La banca ha inoltre richiesto a Consob l’approvazione del prospetto relativo all’offerta pubblica di sottoscrizione e vendita e all’ammissione a quotazione delle proprie azioni.

L’operazione di quotazione sarà curata da Banca IMI e UBS in qualità di Joint Global Coordinators. Entrambe avranno anche il ruolo di Joint Bookrunners del Collocamento Istituzionale. Inoltre Banca IMI sarà responsabile del collocamento e agirà in qualità di Sponsor e Specialista, Intermonte SIM agirà in qualità di Co-Lead Manager del Collocamento Istituzionale, mentre Lazard sarà l’advisor finanziario della Società.

Nata nel 1927 con il nome di Istituto di Credito agli Impiegati, IBL Banca si è trasformata in banca nel 2004 ed in gruppo bancario nel 2008 ed è oggi leader in Italia per i finanziamenti tramite cessione del quinto.

IBL Banca presenta domanda di ammissione in Borsa