IATA chiede sospensione normativa slot

(Teleborsa) – La crisi del settore aereo, conseguenza dell’emergenza coronavirus, ha indotto la IATA (l’associazione mondiale delle compagnie aeree) ad avanzare formale richiesta di sospensione delle norme relative agli slot aeroportuali. Richiesta diretta alle autorità di regolamentazione del trasporto aereo.
Il motivo è dettato dall’obbligo, per le compagnie aeree, di utilizzare almeno l’80% degli slot assegnati. Nella situazione attuale significa imporre il rispetto di una programmazione che non corrisponde alla domanda del mercato. La riduzione del movimento passeggeri – sostiene la Iata – è tale da imporre una opportuna e necessaria flessibilità, adeguando orari e frequenze all’effettiva evoluzione della domanda.

In definitiva, la IATA chiede la sospensione della normativa vigente sugli slot fino a ottobre 2020, in coincidenza con l’avvio della prossima stagione invernale, consentendo alla compagnie aeree di operare con una capacità adeguata evitando di effettuare voli con load factor scarso o addirittura nullo.

(Foto: Jon Flobrant on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

IATA chiede sospensione normativa slot