IATA, bene aperture confini a viaggiatori vaccinati

(Teleborsa) – Aumentano i Paesi che aprono i propri confini ai viaggiatori vaccinati e gli “gli ultimi dati raccolti dalla Iata, compreso il suo servizio Timatic, mostrano che più di 20 Paesi hanno revocato totalmente o parzialmente le restrizioni per i viaggiatori vaccinati”.

Così l’International Air Transport Association che “supporta l’accesso illimitato ai viaggi per i viaggiatori vaccinati. Nei casi in cui la vaccinazione non è possibile, l’accesso a viaggi senza quarantena dovrebbe essere fornito attraverso strategie di test COVID-19 basate su test gratuiti ampiamente disponibili”.

“L’obiettivo è un’apertura sicura delle frontiere ai viaggi internazionali”, ha affermato in una nota Willie Walsh, Direttore generale della Iata sottolineando che “ci sono prove scientifiche crescenti che la vaccinazione non solo protegge le persone, ma riduce anche drasticamente il rischio di trasmissione di Covid 19. Questo ci avvicina a un mondo in cui la vaccinazione e i test consentono la libertà di viaggiare senza quarantena. La Germania e almeno altri 20 paesi hanno già compiuto un importante passo avanti nella riapertura dei propri confini ai viaggiatori vaccinati. Questi sono gli esempi di best practice che gli altri possono seguire rapidamente”

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

IATA, bene aperture confini a viaggiatori vaccinati