I realizzi hanno la meglio sui mercati, reazione fredda alle nozze Enel-EGP

(Teleborsa) – Proseguono con debolezza gli indici europei dove a farla da padrona oggi sono i realizzi, in una giornata di assestamento dopo i forti rialzi di ieri e la debolezza di lunedì. Sullo sfondo resta sempre la tensione per gli attentati di Parigi: la polizia francese in queste ore ha condotto un blitz nel comune di Saint Denis che ha portato all’arresto di sette presunti attentatori coinvolti negli attacchi di venerdì.

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,066. In una giornata povera di spunti sul fronte macroeconomico, l’attenzione degli investitori si concentra sulla pubblicazione dei verbali del FOMC, stasera, relativi alla riunione della Federal Reserve, di fine ottobre. Nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.070,1 dollari l’oncia. Deciso rialzo del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (+1,65%), che raggiunge 41,34 dollari per barile.

Lieve miglioramento dello spread, che scende fino a 102 punti base, con un calo di 1 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,52%.

Tra gli indici di Eurolandia, tentenna Francoforte, con un modesto ribasso dello 0,37%; senza slancio Londra, -0,07%. Giornata fiacca per Parigi, che mostra un calo dello 0,69%. Sessione negativa per Piazza Affari, con il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre lo 0,95%. 

Tra i pochi titoli positivi di Milano, troviamo Cnh Industrial (+1,82%) e Saipem (+1,30%), quest’ultima dopo che l’amministratore delegato Cao ha parlato di un piano industriale fondato sul “rilancio” del gruppo.

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Enel Green Power, (-2,54%) ed Enel, (-2,33%) oggi market mover dopo la presentazione del piano industriale che prevede anche l’integrazione tra le due società.

In apnea Exor, che arretra del 2,13%.

Tra le banche, si concentrano le vendite su Banca Popolare dell’Emilia Romagna, che soffre un calo dell’1,91%.

I realizzi hanno la meglio sui mercati, reazione fredda alle nozze&nbs...