I nuovi orari Italo dal 12 giugno. Si allarga al Sud per l’estate la rete integrata NTV Treno + Bus

(Teleborsa) – Italo arricchisce l’offerta e propone numerose novità con l’orario estivo dal 12 giugno. Innanzi tutto sarà possibile essere a Roma prima delle 9 del mattino partendo da Milano Centrale. Sarà possibile essere a Roma prima delle 09 con il nuovo non-stop delle 05,35 e arrivo alle 08,55. Le novità tra Roma Termini e Milano Centrale riguardano il raddoppio dei treni non-stop con brevi fermate a Roma Tiburtina e Milano Rogoredo. Rinnovata l’offerta dei biglietti Flex che permette qualsiasi cambio gratuito direttamente al binario rivolgendosi al capotreno fino a 3 minuti prima della partenza di Italo. Per chi dovesse perdere il treno, ora due ore a disposizione per prenderne un altro.

Anche nell’estate 2016 Italo fa tappa a Rimini, tradizionale meta balneare. Disponibili fino a 8 collegamenti al giorno da Milano per raggiungere la Riviera adriatica dal 31 luglio al 28 agosto, con fermate anche a Reggio Emilia e Bologna. I servizi Milano-Rimini sarà attivo 4 giorni la settimana, venerdì, sabato, domenica e lunedì.

Altra novità estiva è l’ampliamento dei servizi Italobus, il servio integrato rotaia + gomma. Dal 12 luglio Bergamo sarà direttamente collegata con la stazione di Milano Rogoredo, da dove sarà possibile proseguire in treno per raggiungere le numerose località delle Rete Italo. Per chi ha destinazione Bergamo e l’area limitrofa basterà che scenda dal treno a Milano Rogoredo per salire su Italobus.

Italobus debutta al Sud. Attivo nel periodo estivo anche nelle zone meridionali della penisola. Italobus approderà nel Cilento e nel Vallo di Diano, grazie all’iniziativa “Cilento Blu”, promossa dall’Assessorato allo Sviluppo e alla Promozione del Turismo della Regione Campania, sostenuta con finanziamenti regionali e del MiBACT.

Dal 18 giugno al 12 settembre i turisti che raggiungeranno Salerno con Italo potranno poi proseguire il viaggio gratuitamente verso le mete vacanziere del Cilento, ovvero senza nessuna maggiorazione di prezzo rispetto al biglietto del treno. Tre linee Italobus partiranno quotidianamente da Salerno effettuando percorsi su tratte differenti, verso località marittime e dell’interno. Il servizio intermodale è naturalmente a disposizione anche per chi viaggia in senso inverso.

Le località raggiunte dai bus Italo sono: Paestum, Agropoli, Castellabate, Acciaroli, Vallo della Lucania, Ascea, Casalvelino, Palinuro, Marina di Camerota, Polla-Pertosa, Padula-Teggiano, Policastro-Scario, Vibonati-Villammare e Sapri. Nell’ambito del progetto Cilento Blu, è prevista anche la promozione “Scopri il Cilento… al viaggio ci pensiamo noi”, realizzata con gli operatori delle strutture ricettive che hanno aderito all’iniziativa. Per chi soggiornerà nel Cilento e nel Vallo di Diano almeno cinque notti ci sarà il rimborso sul biglietto del treno AV fino ad un massimo di € 50 per persona. Per coloro che soggiornano almeno due settimane, il rimborso sul viaggio di andata e ritorno potrà raggiungere il limite massimo di € 100 per persona.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I nuovi orari Italo dal 12 giugno. Si allarga al Sud per l’estate la...