I mercati cercano il rimbalzo, ma incombe l’ombra della Brexit

(Teleborsa) – Partenza al rialzo per le principali borse europee che cercano il rimbalzo alla discesa dei giorni scorsi. Sul sentiment degli investitori incombe tuttavia l’ombra della Brexit e le conseguenti preoccupazioni per i suoi effetti sull’economia globale. Timori sottolineati anche dalla Federal Reserve, nei verbali dell’ultima riunione di politica monetaria. Il FOMC, il braccio armato della Fed, non ha nascosto di aver paura della Brexit e dunque per l’aumento dei tassi è meglio “aspettare”. C’è attesa per la diffusione delle statistiche USA sul mercato del lavoro in programma oggi e domani. 

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,108. Lieve aumento per l’oro, che mostra un rialzo dello 0,30%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua gli scambi, con un aumento dello 0,72%, a 47,77 dollari per barile.

Piccolo passo in avanti dello spread, che raggiunge quota 143 punti base, mostrando un aumento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all’1,26%.

Tra i listini europei, sostenuta Francoforte, con un discreto guadagno dello 0,92%. Buoni spunti su Londra, che mostra un ampio vantaggio dell’1,34%. Ottima performance per Parigi, che cresce dell’1,27%. A Piazza Affari, il FTSE MIB continua la giornata con un aumento dell’1,47%, a 15.651 punti 

Nel complesso positive le banche. Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, in primo piano Mediobanca, che mostra un forte aumento del 4,29%. In primo piano UBI Banca, con un forte aumento del 3,63%. In lettera, invece, Banco Popolare, che segna un -1,81%. Risale MPS (+2,28%) che resta osservato speciale di Piazza Affari. La Consob ha vietato le vendite allo scoperto sul titolo della banca senese, per tre mesi.

Nel lusso, incandescente YOOX NET-A-PORTER, che vanta un incisivo incremento del 3,71%, il giorno dopo aver presentato la sua strategia di crescita. Per contro Salvatore Ferragamo, cede un piccolo -0,68%.

Decolla Saipem, con un importante progresso del 4,27%. Il gruppo ha appena annunciato nuovi contratti offshore per oltre 1,5 miliardi di euro. 

Rimbalza Telecom (+2,84%) al crollo della vigilia innescato dalla notizia dello sbarco di Neil in Italia. La Consob ha vietato le vendite allo scoperto sul titolo nell’intera seduta di oggi.

I mercati cercano il rimbalzo, ma incombe l’ombra della Bre...