I Mercati centrano il rimbalzo, brillano le banche a Piazza Affari

(Teleborsa) – Piazza Affari insieme alle borse europee allungano il passo a fine mattinata continuando nell’ottica del rimbalzo allo scivolone dei giorni scorsi innescato dalla vittoria della Brexit al referendum britannico, lo scorso 23 giugno.

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,109, in una giornata ricca di dati macroeconomici. Lieve aumento per l’oro, che mostra un rialzo dello 0,36%. Segno più per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in aumento dell’1,21%: atteso nel pomeriggio l’aggiornamento sull’andamento settimanale delle scorte di greggio, negli Stati Uniti.

Lieve calo dello spread, che scende a 151 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,38%.

Tra i listini europei, in primo piano Francoforte, che mostra un forte aumento dell’1,93%. Decolla Londra, con un importante progresso del 2,52%. Incandescente Parigi, che vanta un incisivo incremento del 2,68%. Giornata di forti guadagni per Piazza Affari, con il FTSE MIB in rialzo del 2,52%. 

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti Telecomunicazioni (+5,12%), Materie prime (+4,88%) e Banche (+3,52%) queste ultime in attesa del sì definitivo del Senato al decreto sulle banche.

Tra i best performers di Milano, si distinguono Mediobanca (+6,73%), Telecom Italia (+5,69%), Tenaris (+4,99%) e Unicredit (+4,26%) in attesa della nomina del nuovo Ceo.

Le peggiori performance, invece, si registrano sul lusso che aveva accusato cali minori di recente: Luxottica -1,77%. Sotto pressione anche Salvatore Ferragamo, con un forte ribasso dell’1,19%. Azzera le perdite Tod’s (+0,14%): Hsbc ha tagliato il giudizio a hold da buy.

Tra i finanziari, soffre UnipolSai, che evidenzia una perdita dell’1,69% penalizzata dal downgrade di Barclays a equal weight dal precedente overweight.

Calo deciso per Finmeccanica, che segna un -1,34% dopo che JP Morgan ha tagliato il proprio giudizio a neutral dal precedente overweight.

I Mercati centrano il rimbalzo, brillano le banche a Piazza Affar...