I futures USA si confermano positivi dopo il Job Report

(Teleborsa) – Il deludente Job Report non frena l’entusiasmo degli investitori. I futures sui principali indici statunitensi si confermano infatti positivi, facendo presagire l’ennesimo avvio in verde per Wall Street, reduce da nuovi record.

A dicembre il mercato occupazionale ha decelerato oltre le attese dopo due mesi di crescita robusta. Un dato che delude solo parzialmente gli analisti, secondo i quali la discesa del tasso di disoccupazione sotto il 4% – attualmente è fermo al 4,1% – è solo questione di mesi.

Va rilevato che ilreport ADP di ieri, secondo il quale l’economia USA a dicembre ha creato 250 mila nuovi posti nel settore non agricolo, aveva fatto ben sperare.

Deludono anche i numeri suldeficit commerciale, che si è portato ai massimi da gennaio del 2012.

Nonostante ciò il sentiment sottostante resta ottimista grazie ai segnali di rafforzamento delle principali economie globali e alle attese per gli effetti della riforma fiscale USA che taglia drasticamente le tasse alle aziende.

A circa mezz’ora dall’opening bell il derivato sull’S&P500 avanza dello 0,37%, quello sul Nasdaq dello 0,45% mentre i futures sul Dow Jones guadagnano lo 0,38%.

I futures USA si confermano positivi dopo il Job Report