I futures USA preannunciano un avvio in rosso per Wall Street

(Teleborsa) – Si preannuncia un avvio in forte calo per Wall Street. I futures sui principali indici statunitensi mostrano ingenti perdite, zavorrati dai timori per una guerra sui dazi dopo l’ultimo annuncio del Presidente Trump.

L’inquilino della Casa Bianca ha promesso l’imposizione di tariffe su acciaio e alluminio, provocando immediatamente le rimostranze di Cina e Unione Europea.

L’effetto dazi ha messo in secondo piano i toni accomodanti emersi ieri dall’audizione di Jerome Powell alla Commissione bancaria del Senato.

Dal fronte macro, in agenda solo la fiducia dell’Università del Michigan alle 16.00 ora italiana.

A poco meno di un’ora dall’opening bell i futures sull’S&P500 cedono lo 0,72%, quelli sul Nasdaq l’1,16% mentre il derivato sul Dow Jones lascia sul parterre l’1%.

I futures USA preannunciano un avvio in rosso per Wall Street