I Future USA danno segnali di debolezza dopo i dati

(Teleborsa) – I Future USA peggiorano nettamente nel primo pomeriggio, segnalando una partenza in rosso per Wall Street, dopo una tornata di dati macroeconomici nettamente negativi. 

IL contratto sul Nasdaq segna un calo dello 0,74% 4.140 punti, mentre quello sullo S&P 500 cede lo 0,73% a 1.894 e quello sul Dow Jones lo 0,6% a 16.164 punti. 

A deprimere il mercato ha contribuito il deludente dato sulla produttività ed il costo del lavoro, che ha segnalato una minore efficienza nell’impiego di lavoro nell’industria. Deludenti anche i sussidi alla disoccupazione, che vengono letti assieme al rapporto Challenger sui licenziamenti, che ha evidenziato un’impennata ad inizio 2016.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I Future USA danno segnali di debolezza dopo i dati