I consumi stagnano in USA. Calano ancora le vendite al dettaglio

(Teleborsa) – Ancora una battuta d’arresto per la spesa delle famiglie americane a marzo, come testimoniato dal calo delle vendite al dettaglio più forte del previsto, che segnala un rallentamento del PIL nel primo trimestre.

Il dato a marzo ha mostrato un calo mensile dello 0,3% a 446,9 mld di dollari, dopo il dato invariato del mese precedente (-0,1% il dato preliminare) ed a fronte del +0,1% stimato dagli analisti. Lo comunica l’US Census Bureau, precisando che su base annua si è registrato un progresso dell’1,7%.

Il dato “core”, ossia le vendite al dettaglio escluse le auto, ha segnato un incremento dello 0,2% (invariato a febbraio). Anche in questo caso il dato è leggermente peggiore delle aspettative, che erano per una variazione di +0,4%.

I consumi stagnano in USA. Calano ancora le vendite al dettaglio