Huawei-Usa, prove di pace: bando su Android potrebbe cadere “molto presto”

(Teleborsa) – Huawei può tirare un sospiro di sollievo? Non ancora ma quasi. Dagli Stati Uniti arrivano segnali di pace e filtra ottimismo sul ban commerciale in corso contro il colosso di Shenzhen, decisione fortemente sostenuta dal Presidente Trump che ha apertamente e in più occasioni associato Huawei al Governo di Pechino, muovendo accuse di spionaggio. Secondo il Tycoon, Huawei è un’azienda che mette a rischio la sicurezza degli Stati Uniti.

In una recente intervista rilasciata a Bloomberg, il Segretario al commercio USA, Wilbur Ross, in modo tutt’altro che velato ha aperto alla possibilità che i rapporti commerciali fra Huawei e le aziende americane possano ripartire “molto presto”.

Huawei – fiore all’occhiello dell’economia cinese – intanto, resta alla finestra in attesa di capire gli sviluppi della guerra commerciale tra Pechino e Washington, in corso ormai da mesi, rispetto alla quale si attende a breve la fumata bianca, come ha lasciato intendere anche Trump, parlando di Deal storico.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Huawei-Usa, prove di pace: bando su Android potrebbe cadere “mol...