Home Depot, utili sotto attese. Sospende guidance

(Teleborsa) – Si muove al ribasso il titolo Home Depot, che passa di mano con un calo del 2,18%.

Il confronto del titolo con il Dow Jones, su base settimanale, mostra la maggiore forza relativa di Home Depot rispetto all’indice, evidenziando la concreta appetibilità del titolo da parte dei compratori.

La tendenza di breve di Home Depot è in rafforzamento con area di resistenza vista a 242,1 USD, mentre il supporto più immediato si intravede a 237,9. Attesa una continuazione della tendenza al rialzo verso quota 246,3.

Il rivenditore di articoli per la casa ha registrato nel primo trimestre un utile di 2,25 miliardi di dollari in calo del 10,7%, pari a 2,08 dollari per azione, al di sotto della stima di consensus di 2,27 per azione. Nello stesso trimestre di un anno fa il risultato netto era pari a 2,51 miliardi (2,27 dollari per azione).

I ricavi del trimestre sono cresciuti del 7,1% a 28,26 miliardi dai 26,38 miliardi dell’anno precedente, superando le aspettative degli analisti pari a 27,54 miliardi. Sopra le stime di consensus anche le vendite dello stesso negozio, aumentate del 6,4%, contro attese per un +4,4%.

Nonostante questi ultimi dati siano superiori alle aspettative, Home Depot ha sospeso la guidance per l’anno in corso a causa dei costi aggiuntivi di manodopera e sicurezza sostenuti per le aziende legati alla pandemia di coronavirus.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Home Depot, utili sotto attese. Sospende guidance