Hitachi Rail Italy, presentato a Milano il “mock up” di Caravaggio nuovo treno regionale A/C per FNM

(Teleborsa) – Da Maggio 2020, vale a dire tra poco più di un anno, sulla rete ferroviaria della Lombardia circoleranno anche i nuovi treni “Caravaggio” di Hitachi Italy Rail ad Alta Capacità destinati appunto ai “servizi più frequentati” di FNM, che è il principale Gruppo integrato nel trasporto e nella mobilità in Lombardia, quotato alla Borsa di Milano. Il Gruppo FNM, che è il più importante investitore non statale italiano del settore, opera nell’ambito del trasporto pubblico su ferro attraverso FERROVIENORD, NORD_ING e Trenord.

I nuovi treni sono convogli dalle caratteristiche estremamente elevate per quanto riguarda l’accelerazione, realizzati per permettere un risparmio del 30% di energia e il recupero durante la fase di frenatura, oltre a possedere nuovi e numerosi accorgimenti per la sicurezza e il confort delle persone che ci viaggano.

“Questo treno si chiama Caravaggio perchè è un capolavoro – ha detto Maurizio Manfellotto, Ad di Hitachi Rail Italy nel corso della presentazione a Milano del mock up dei nuovi treni – ma piuttosto voglio parlarvi delle cose che non si vedono: innazitutto, in termini di sicurezza perché è dotato di apparecchiature di di elevatissima tecnologia, la più avanzata al mondo ed è un sistema di sicurezza che consente addirittura di intervenire in frenatura anche in caso di malore del macchinista, elemento di sicurezza fondamentale”.

“E’ un treno che ha una caratteristica ancora più importante – ha aggiunto Manfellotto – in quanto è un treno progettato in Italia e costruito in Italia da Italiani, benchè il nome di chi lo realizza sia giapponese. Inoltre il 95% di questi materiali è biodegradabile. E proposito di manutenzione, l’azienda prevede anche quello che può succedere dopo che il treno è entrato in servizio: abbiamo progettato questo treno per far si che non si fermi mai. Le nostre tecnologie infatti parlano con i nostri ingegneri e preannunciano tutte le potenziali cause di guasto in modo da prevenire disagi alla circolazione e agli utenti”.

“Sono sicuro che questo treno cambierà il modo di viaggiare a livello della Lombardia – ha concluso l’Ad Hitachi – ma anche a livello internazionale perchè siamo molto competitivi con questo treno. Il Caravaggio sarà consegnato a partire da maggio dell’anno prossimo e le persone che stanno lavorando lo stanno facendo con enorme entusiasmo e attaccamento all’azienda ma anche con consapevolezza che quello che stanno facendo rappresenta un contributo sociale importantissimo”.

Hitachi Rail Italy, presentato a Milano il “mock up” di Ca...