Hitachi acquista intera partecipazione di Elliott in Ansaldo STS

(Teleborsa) – Hitachi aumenta la propria partecipazione in Ansaldo STS. La società nipponica ha raggiunto un accordo con Elliott per l’acquisto dell’intera partecipazione detenuta dalla stessa Elliott in Ansaldo STS (incluse le azioni sottostanti strumenti derivati), pari a circa il 31,794% del capitale sociale del Gruppo.

L’accordo, spiega un comunicato, ha ad oggetto 63.588.837 azioni ordinarie di Ansaldo, aventi ciascuna valore nominale di 0,50 euro e il prezzo di acquisto è di 12,70 euro per azione, per un controvalore complessivo di circa 807,578 milioni di euro per l’intera partecipazione venduta.

L’accordo, precisa Hitachi, non è soggetto a condizioni. E’ previsto che il trasferimento ed il pagamento delle azioni di Ansaldo avvenga entro quattro giorni di mercato aperto dalla sottoscrizione dell’Accordo e pertanto il 2 novembre 2018.

In seguito e Hitachi lancerà quindi un’OPA totalitaria sulle rimanenti azioni in circolazione della compagnia italiana.

Hitachi è già socio di maggioranza di Ansaldo con una partecipazione pari al 50,772% ed in conseguenza al perfezionamento dell’accordo verrà a detenere l’82,567%.

L’Accordo prevede la reciproca transazione dei procedimenti giudiziari pendenti tra le parti e le dimissioni, con efficacia dal 2 novembre 2018, dei tre amministratori di Ansaldo tratti dalla lista presentata da Elliott.

Prevede inoltre un impegno in capo ad Elliott a non acquistare azioni di Ansaldo o altri strumenti finanziari collegati alle azioni di Ansaldo per un periodo di ventiquattro mesi dal perfezionamento del trasferimento delle azioni di Ansaldo.

Hitachi acquista intera partecipazione di Elliott in Ansaldo STS