Hera svela il Piano al 2021. MOL sopra quota 1 miliardo, cedola fino a 10,5 cent

(Teleborsa) – MOL di 1,135 miliardi, crescita annua degli utili per azione del 5%, superamento dei 3 milioni di clienti energy.
Sono solo alcuni dei target annunciati da Hera in occasione della pubblicazione del Piano industriale al 2021 definito dal Gruppo “all’insegna della crescita”, come si legge in una nota.

Nel dettaglio, la multiutility bolognese stima un margine operativo lordo (MOL) a quota 1,135 miliardi di euro a fine Piano, in aumento di 218 milioni rispetto al 2016, mentre nel 2017 sono stati preconsuntivati 890 milioni di euro.

L’utile per azione dovrebbe evidenziare una crescita di circa il 5% medio annuo nell’arco del Piano, mentre il dividendo dovrebbe apprezzarsi fino a 10,5 centesimi per azione già dal 2020 (+17% rispetto all’ultimo dividendo pagato).

Gli investimenti industriali e finanziari complessivi saranno di quasi 2,9 miliardi di euro, il 62% in più rispetto a quelli del passato quinquennio.

Ancora, Hera punta su uno sviluppo fondato su un bilanciato mix tra crescita organica e per linee esterne (M&A) e si pone come obiettivo quello di “superare 3 milioni di clienti energy al 2021, con 30.000 nuovi clienti gas ed energia elettrica acquisiti già da quest’anno e un rafforzamento delle sinergie commerciali, grazie al recente acquisto di un ulteriore 29,5% di Hera Comm Marche”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Hera svela il Piano al 2021. MOL sopra quota 1 miliardo, cedola fino a...