Hera, aumentano i ricavi nei primi nove mesi del 2018

(Teleborsa) – Hera registra una crescita dei ricavi nei primi nove mesi dell’anno. La società multiservizi (offre servizi energetici, idrici e ambientali) segna ricavi in aumento dell’8% a 4,34 miliardi di euro (rispetto ai 4,02 miliardi del 30 settembre 2017), beneficiando del contributo di tutte le aree d’affari. Aumenta l’utile ante imposte che sale a 311 milioni rispetto ai 283,5 dell’analogo periodo dell’anno precedente (+9,7%). L’utile netto per gli azionisti si attesta così a 208,7 milioni con una progressione del 14% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Il margine operativo lordo migliora del 3,3% a 748 milioni, mentre il risultato operativo cresce a 376,5 milioni di euro rispetto ai 357,9 del 30 settembre 2017 (+5,2%). Gli investimenti operativi del Gruppo al 30 settembre 2018 ammontano a 296,6 milioni di euro, in crescita del 7%. Solida la base clienti nei settori energetici (circa 2,5 milioni), in aumento di circa 100.000 unità rispetto ai primi nove mesi del 2017.

Hera, aumentano i ricavi nei primi nove mesi del 2018