Heineken, cresce l’utile netto dei primi nove mesi

(Teleborsa) – Nel terzo trimestre Heineken ha segnato un incremento del volume delle birre del 2,5% a 60 milioni di ettolitri

A livello geografico, la crescita dei volumi della regione Asia Pacifico è stata pari al 12,2%, mentre per l’ Africa Medio Oriente e Europa Orientale sale dell 8,8%. Andamento più caute nelle Americhe dove sale del 2,2%, mentre cala del 2,8% in Europa 

Per i primi nove mesi dell’anno, l’utile  netto sale a 1,486 miliardi dai 1,239 mld dello stesso periodo del 2016. Rimangono invariate le previsioni per il 2017, come rivelato da Jean-François van Boxmeer, CEO del gruppo.

Heineken, cresce l’utile netto dei primi nove mesi