Harmont & Blaine s’incammina verso Palazzo Mezzanotte

(Teleborsa) – Harmont & Blaine si prepara per la quotazione in Borsa, ma non subito. Il noto marchio di abbigliamento maschile, conta, infatti, di poter essere pronto allo sbarco in Borsa nel 2019.

Lo ha spiegato il presidente della società, Domenico Menniti, a margine della presentazione dello studio “Le quotabili 2015”, realizzato da Pambianco. “Nel 2018 terminerà la prima fase del percorso avviato nel 2014 con l’ingresso del fondo Clessidra al 40% e, nel 2019 dovremmo essere pronti per la quotazione” ha precisato l’imprenditore. “La Borsa ci interessa perché significa raccontare al mondo di un progetto e di un percorso di crescita”.

Per Harmont & Blaine “prevediamo di raggiungere un fatturato di circa 78 milioni di euro a fine 2015, con una crescita a una cifra, e di salire a 90 milioni nel 2016” ha aggiunto il top manager. “E’ un obiettivo alla nostra portata, senza acquisizioni, ma solo attraverso la crescita diretta”.

Harmont & Blaine s’incammina verso Palazzo Mezzanotte