Guerra dei dazi: avviati a Pechino colloqui Usa-Cina

(Teleborsa) – Ha preso il via, oggi, a Pechino il primo round di colloqui sull’articolato negoziato commerciale tra le delegazioni di Cina e Stati Uniti. Un vertice che avviene a un mese dalla tregua sui dazi di 90 giorni siglata, lo scorso primo dicembre, dai presidenti Donald Trump e Xi Jinping a margine del G20 di Buenos Aires.

La delegazione americana giunta a Pechino è guidata dal vice Rappresentante sul commercio Jeffrey D. Gerrish e include funzionari dei ministeri dell’Agricoltura, dell’Energia e del Tesoro. Al centro del confronto con la controparte cinese vi sono il riequilibrio dell’interscambio commerciale e le tensioni su trasferimento forzato di tecnologie e accesso ai mercati.

Alla vigilia dei colloqui che si concluderanno domani, sia Trump che Xi si sono mostrati ottimisti riguardo all’esito delle trattative. Sono stati fatti “grandi progressi” in quanto i cinesi sono propensi a concludere l’accordo perché “la loro economia non sta andando bene” ha affermato Trump mentre per Xi la “collaborazione” tra i due Paesi è l’unica opzione possibile.

Il vertice di questi giorni rappresenta il primo segnale di una volontà concreta di ripresa dei dei negoziati dopo che, lo scorso 11 dicembre, era stata discussa telefonicamente la road map per le consultazioni. Trattative che hanno subito un rallentamento a causa delle tensioni derivanti dal caso Huawei.

Guerra dei dazi: avviati a Pechino colloqui Usa-Cina