Gualtieri, al G7 dati sanitari ed economici Italia incoraggianti

(Teleborsa) – “Al G7 dati sanitari ed economici Italia incoraggianti. Supporto per proseguire sostegno all’economia. Accordo per prolungare moratoria debito ai Paesi più poveri. Creditori pubblici e privati devono aderire pienamente all’iniziativa. Ora impegno per la riduzione del debito“.

Lo ha scritto il Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, in un tweet arrivato in occasione della Dichiarazione dei ministri delle Finanze del G7 sulla sospensione del servizio del debito e la riduzione del debito per i Paesi vulnerabili. Nella Dichiarazione, ribadita la volontà di restare “impegnati a lavorare insieme per sostenere i Paesi più poveri mentre affrontano le sfide sanitarie ed economiche associate a Covid-19″ che hanno amplificato la “vulnerabilità del debito” per i “Paesi a basso reddito” e hanno chiesto “al Fondo Monetario Internazionale e alla Banca Mondiale di aggiornare regolarmente le valutazioni sulle esigenze di finanziamento” di questi Paesi di fronte alle “circostanze in evoluzione” causate dall’impatto della “pandemia”.

Intanto, il Governo sta preparando la Nota di Aggiornamento al DEF (NaDEF) che sarà approvata in Consiglio dei Ministri “il 28 o il 29 di settembre e conterrà la nuova previsione sul PIL“, come ha anticipato nei giorni scorsi il Titolare del Tesoro precisando che il rimbalzo nel III trimestre sarà impetuoso, con un calo per il 2020, che sarà a una cifra.

L’impatto del coronavirus sull’economia italiana sarà quindi meno pesante di quello previsto dalle istituzioni internazionali, che avevano previsto un calo a doppia cifra.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gualtieri, al G7 dati sanitari ed economici Italia incoraggianti