GSE, Moneta: Italia tra i primi Paesi europei per efficienza energetica

(Teleborsa) – Al centro della tavola rotonda durante la presentazione dell’ottavo rapporto annuale sull’efficienza energetica di ENEA è intervenuto anche Roberto Moneta, Amministratore Delegato di GSE. Il Gestore Servizi Energetici si occupa di promuovere, anche attraverso l’erogazione di incentivi economici, l’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.

Moneta ha commentato così lo stato dell’arte dell’Italia sull’efficienza energetica: “Per l’efficienza energetica siamo ad un ottimo livello, a mio parere siamo tra i primi paesi europei e anche tra i primi paesi in ambito internazionale tra quelli più industrializzati”.

Sul Piano d’Azione Nazionale per l’Efficienza Energetica e dalla Strategia Energetica Nazionale ha sottolineato: “Noi abbiamo davanti un piano di energia e clima molto ambizioso, dove sia per l’efficienza del settore residenziale e sia per le fonti rinnovabili abbiamo degli obbiettivi importanti, degli obiettivi difficili. Quindi credo che sia molto importante lavorare insieme e che tutte le istituzioni collaborino e che coinvolgano al massimo le imprese pubbliche e private. Il 50% del fotovoltaico nel settore delle rinnovabili è un obiettivo molto importante, che si raggiunge con impianti piccoli, prevalentemente su tutti gli edifici italiani. Questi sono gli impianti che costano di più, quindi anche incentivarli è un impegno importante per le bollette degli italiani”.

GSE, Moneta: Italia tra i primi Paesi europei per efficienza ener...