Gruppo Iccrea sigla accordo transattivo con Cassa Centrale Banca

(Teleborsa) – Accordo transattivo tra Iccrea Banca e Cassa Centrale Banca, che conclude la prima fase del processo di definizione dei reciproci assetti partecipativi, in base all’accordo firmato il 14 ottobre scorso, prevede l’uscita definitiva nel 2022 del Gruppo trentino dal capitale di Iccrea Banca.

In particolare, le BCC del Gruppo Iccrea hanno già provveduto a riacquistare, ciascuna secondo un piano di riparto condiviso con la Capogruppo, il 9,9% del 18% di capitale complessivo detenuto ad oggi dal Gruppo CCB. Ricevute, dalle BCC, richieste per un valore complessivo maggiore di quanto previsto dall’accordo.

Contestualmente, infatti, si è anche dato seguito al percorso di compensazione delle reciproche partecipazioni, mediante il riacquisto delle quote che il Gruppo Iccrea e il Gruppo CCB detenevano in alcune società dei rispettivi Gruppi.

L’accordo di uscita definitiva del Gruppo Cassa Centrale dal capitale di Iccrea Banca prevede la sua completa finalizzazione entro il 2022, attraverso 3 ulteriori fasi di riacquisto, da parte del Gruppo Iccrea, delle quote di proprietà detenute dal Gruppo CCB.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gruppo Iccrea sigla accordo transattivo con Cassa Centrale Banca