Gruppo FS, Trenitalia accende l’estate: aumentano i “treni del mare”

(Teleborsa) – Dal prossimo lunedì tutta Italia sarà zona gialla. Dopo i mesi durissimi e faticosi segnati dalle restrizioni necessarie a contenere la diffusione della pandemia, dalla curva dei contagi arrivano finalmente buone notizie con il Governo che ha avviato un percorso graduale di riaperture, sempre sotto il segno della cautela. La bella stagione si avvicina a grandi passi strizzando l’occhio alla voglia di vacanze. Anche in questo caso il Gruppo FS Italiane risponde presente potenziando l’offerta rivolta a quanti vogliono evitare traffico e stress per raggiungere le tante località balneari da Nord a Sud dello Stivale, che torna a ripopolarsi.


Costa ligure, città d’arte, litorale campano e laziale, riviera adriatica e spiagge del Sud. Sono circa 150 i collegamenti al giorno in più che il Gruppo FS Italiane mette a disposizione delle persone che scelgono il treno per i propri spostamenti di svago e turismo. Gradualmente, da inizio maggio Trenitalia ha pianificato l’inserimento di ulteriori collegamenti per soddisfare la crescente domanda di trasporto.

Sono aumentati i i cosiddetti “treni del mare” da Lombardia e Piemonte verso la Liguria con la possibilità di raggiungere direttamente da Torino e Milano località quali Ventimiglia, Albenga, Imperia e Savona. Sull’altro versante della Liguria il Gruppo FS Italiane ha previsto un potenziamento di 44 collegamenti al giorno del Cinque Terre Express, da Levanto a La Spezia. Aumentate anche le corse regionali da e per Venezia, facilmente raggiungibile da Bologna, Verona e Trieste in tutti gli orari della giornata, oltre ai collegamenti verso le tante altre città d’arte italiane.

Adeguata anche al Sud – custode di impareggiabili bellezze – l’offerta regionale per offrire un maggior numero di collegamenti verso le spiagge della Costiera Amalfitana e Sorrentina fra Napoli e Salerno o per raggiungere le bellezze del Cilento fino a Sapri. In Campania, per chi vuole trascorrere una giornata all’insegna della cultura, si possono raggiungere facilmente Caserta e Pompei grazie alle soluzioni integrate treno + autobus. Potenziati, sempre al Sud, i collegamenti con le località balneari di Puglia, Calabria e Sicilia. PIù corse da e per Cefalù e fra Siracusa a Donnafugata, in Sicilia e da Lamezia a Rosarno, in Calabria, con il Tropea Line.

Continua l’incremento dell’offerta alta velocità a media e lunga percorrenza con 56 ulteriori Frecce al giorno da inizio maggio a oggi. Da lunedì 24 maggio sono previste 20 Frecce in più sulle direttrici principali che si sommano alle 24 del 10 maggio e alle 12 Frecce in più da lunedì 3 maggio. Un’offerta che vedrà da inizio giugno altri collegamenti a disposizione dei passeggeri e tante novità dall’orario estivo per le località di mare e montagna da raggiungere direttamente con le Frecce.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gruppo FS, Trenitalia accende l’estate: aumentano i “treni...