Gruppo FS, Sicilia sempre più “Pop”: consegnati tre nuovi treni

(Teleborsa) – Viaggeranno sulle linee Palermo-Messina e Messina-Siracusa i tre nuovi treni Pop che Trenitalia ha consegnato oggi, 26 ottobre, alla Regione Siciliana.

Lo riporta FSnews.it – testata giornalistica online del Gruppo specificando che “salgono così a otto questi convogli di ultima generazione, commissionati dalla società del Gruppo FS Italiane ad Alstom, in circolazione sull’isola e per la prima volta faranno tappa anche nella stazione di Siracusa Centrale. Prosegue, nonostante le difficoltà indotte dall’epidemia di Covid-19, il processo di produzione dei nuovi convogli, in coerenza con un piano nazionale di rinnovamento dell’intera compagine dei treni destinati al traffico regionale che prevede 600 nuovi convogli, di cui 200 al Sud Italia e 43 proprio in Sicilia”.

Dal 13 dicembre, quando arriverà l’orario invernale, questi Pop tra Palermo, Messina e Siracusa realizzeranno 64 corse al giorno, da lunedì al sabato. Tradotto, potranno far viaggiare 29.700 persone di cui 19.500 a sedere. Oltre a 21 Pop, l’ammodernamento della flotta siciliana, che nel 2021 avrà treni con un’età media di poco più di 7 anni, prevede l’innesto di 5 treni elettrici e 17 diesel-elettrici, così come hanno sottoscritto nel Contratto di Servizio la Regione Siciliana e Trenitalia.

Il Contratto – si legge ancora – “prevede investimenti complessivi per oltre 426 milioni, 325 dei quali proprio per l’acquisto di treni che, in virtù di maggiore comfort e accessibilità, potrebbero e dovrebbero incentivarne l’uso, a discapito del mezzo privato”. Questa la scommessa che Regione e Trenitalia vogliono vincere.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gruppo FS, Sicilia sempre più “Pop”: consegnati tre nuovi...