Gruppo FS, per la quotazione bisognerà attendere il 2017

(Teleborsa) – Non avverrà quest’anno ma con molta probabilità l’anno prossimo lo sbarco a Piazza Affari delle Ferrovie. A dichiararlo l’amministratore delegato del Gruppo FS, Renato Mazzoncini: “conto di riuscire ad aggiornare il piano industriale dopo l’estate ma per la quotazione bisognerà aspettare almeno il 2017”.

Il governo aveva inserito la quotazione delle Ferrovie nell’agenda del 2016 ma nel caso in cui non si possa fare in tempo ci sono altre opzioni possibili, comprese nuove privatizzazioni, per garantire la discesa del debito pubblico, stando ad alcune indiscrezioni riportare dall’Asca citando fonti tecniche del ministero dell’Economia.

Gruppo FS, per la quotazione bisognerà attendere il 2017
Gruppo FS, per la quotazione bisognerà attendere il 2017