Gruppo FS, attivi e rinforzati i piani di emergenza neve e gelo

(Teleborsa) – Ferrovie dello Stato in allerta maltempo previsto per domani mercoledì 22 gennaio soprattutto in Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo e Lazio. Pronte a intervenire 750 persone mobilitate per garantire la regolare marcia dei treni anche in condizioni di neve e gelo. L’offerta ferroviaria è confermata in tutte le regioni del centro italia, eccezion fatta per la Toscana, dove, per la neve già caduta in abbondanza, è garantita la circolazione del 70 per cento dei servizi regionali. Nessun problema al momento per le Frecce di Trenitalia e gli altri convogli a lunga percorrenza.

I servizi collegamenti su rotaia potranno in ogni caso essere ulteriormente ridotti o subire modifiche in base all’eventuale peggioramento delle condizioni meteo. Il Gruppo FS Italiane ha già predisposto il monitoraggio costante dell’infrastruttura ferroviaria, per assicurarne l’efficienza e garantirne la piena disponibilità per i servizi delle imprese ferroviarie e, quindi, la mobilità delle persone.

Previste misure tecniche e organizzative specifiche per garantire la mobilità delle persone, con locomotive e treni diesel di soccorso pronte in ogni momento all’intervento in caso di necessità coordinati dalle Sale Operative centrali di Rete Ferroviaria Italiana e di Trenitalia. Predisposto,inoltre, il rafforzamento dei servizi di assistenza ai viaggiatori nelle stazioni interessate con oltre 400 addetti incaricati anche di fornire informazioni in tempo reale sulla riprogrammazione dei servizi di trasporto.

Sono già attivi presidi tecnici degli impianti nevralgici, con particolare attenzione ai nodi urbani ferroviari e organizzate speciali “corse raschia-ghiaccio” per mantenere in efficienza i sistemi della rete di alimentazione elettrica dei treni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gruppo FS, attivi e rinforzati i piani di emergenza neve e gelo