Growens, ricavi in crescita nel 1° semestre. Focus su M&A

(Teleborsa) – Il CdA di Growens – società quotata su AIM Italia e attiva nel settore delle cloud marketing technologies – ha approvato la situazione semestrale consolidata al 30 giugno 2021. I ricavi sono cresciuti del 6,3% a 33,7 milioni di euro e l’EBITDA del 10,6% a 2,4 milioni di euro. L’utile netto è risultato in calo del 26,2% a 0,3 milioni di euro, con la società che puntualizza che “la variazione rispetto al periodo precedente risulta influenzata dagli stanziamenti fiscali”.

“Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati del primo semestre 2021 che confermano la resilienza del nostro business, e la nostra scelta strategica di focalizzarci sulla crescita della componente SaaS e sul miglioramento della marginalità della componente CPaaS”, ha commentato Matteo Monfredini, presidente e fondatore di Growens. “Sotto il profilo M&A, siamo attualmente impegnati su diverse opportunità di acquisizioni, con l’obiettivo di acquisire una o più società di tipo SaaS“, ha aggiunto.

La Posizione Finanziaria Netta consolidata al 30 giugno 2021 presenta un ammontare negativo (cassa) pari a circa 1,6 milioni di euro, inferiore rispetto al saldo (sempre negativo) di 2,5 milioni di euro al 31 dicembre 2020. L’effetto dell’adozione del principio contabile IFRS 16, relativo ai costi di affitto, leasing e noleggio comporta una posta di indebitamento figurativo pari a circa 3,5 milioni di euro. Le disponibilità liquide al 30 giugno 2021 sono superiori a 9,8 milioni di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Growens, ricavi in crescita nel 1° semestre. Focus su M&A