Grecia, è il sistema scolastico il più colpito dalla crisi

La crisi del debito greco non si è fatta vedere solo attraverso le lunghe file fuori dalle banche o per le manifestazioni nelle strade.

Un risultato meno visibile, ma dagli effetti forse più acuti è che il sistema scolastico della Grecia è diventato uno dei più squilibrati del mondo sviluppato.

Anche se l’istruzione in Grecia è gratuita, le scuole pubbliche sono state colpite da tagli robusti della spesa, imposti dai creditori internazionali come una delle condizioni per giungere ad un accordo di salvataggio.

In pratica, negli ultimi 30 anni, è diventato sempre più necessario per gli studenti mettere mano al portafoglio per pagare costose lezioni private, per superare la barriera dei difficilissimi esami Panellenici, accedendo così ai corsi universitari.

Tuttavia, con l’aumento della disoccupazione e il drastico calo dei salari, molte famiglie povere e quelle della classe media stanno già faticando parecchio per pagare le tasse scolastiche.

Un rapporto del World Economic Forum di questo mese, ha classificato la Grecia come ultima delle 30 economie avanzate per l’istruzione, proprio a causa della stretta relazione tra le prestazioni finanziarie dei genitori, necessarie per sostenere l’accesso dei giovani all’Università.

L’Università di Atene ha avvertito che la perdita di studenti di talento provenienti da ambienti poveri è una “catastrofe nazionale”, che potrebbe ostacolare la ripresa economica a lungo termine della Grecia.

Il Sistema educativo della Grecia è stato progettato intorno al principio di uguaglianza. L’articolo 16 della Costituzione ellenica, garantisce l’istruzione gratuita a tutti i livelli e l’ammissione all’Università è deciso esclusivamente dal rendimento negli esami panellenici a livello nazionale, ma la scarsa qualità di alcune aree dell’istruzione pubblica e la riconosciuta difficoltà degli esami Panellenici, hanno fatto emergere un sistema di istruzione parallelo.

Nel 2008, l’anno prima della crisi, le famiglie con ragazzi in età scolare e in fase di accesso alle scuole superiori, hanno speso quasi 1000 euro per lezioni private, che rappresentavano circa il 20% delle spese per famiglia, più di qualsiasi altro paese europeo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Grecia, è il sistema scolastico il più colpito dalla crisi