Grecia, Dijsselbloem: “Si tratta a oltranza per sgravio su debito Atene”

(Teleborsa) – Jeroen Dijsselbloem, presidente dell’Eurogruppo, conferma le trattative in corso per decidere su nuovi prestiti alla Grecia, anche se avverte che “una decisione finale e concreta sulle misure extra per lo sgravio del debito” arriverà alla fine del programma, ovvero il prossimo anno.

“Lavoro per raggiungere un’intesa, ma quello di oggi non sarà quello definitivo. Anzi, le decisioni definitive arriveranno solo tra un anno”, ha spiegato Dijsselbloem che si riferisce alle misure di alleggerimento del debito che, in particolare il Fondo Monetario Internazionale chiede per ricominciare a cofinanziare gli aiuti.

Ottimista il tedesco Wolfgang Schaeuble secondo il quale le misure decise vanno nella buona direzione e dovrebbero consentire di sbloccare il versamento di altri aiuti.

Grecia, Dijsselbloem: “Si tratta a oltranza per sgravio su debit...