Gran Bretagna, le industrie continuano a produrre ma la manifattura resta debole

(Teleborsa) – Segnali di recupero giungono dalla produzione nel Regno Unito, che ancora non sembra subire le ripercussioni della Brexit, votata lo scorso giugno.

Gli ultimi dati diffusi dall’Istituto Nazionale di Statistica della Gran Bretagna (ONS) segnalano che l’indice della produzione industriale ha registrato, nel mese di luglio, un incremento dello 0,1% su mese come il mese precedente a fronte di un calo dello 0,2% atteso dagli analisti.

Il dato tendenziale evidenzia, invece, un’accelerazione del 2,1% dopo il +1,4% rivisto del mese precedente (+1,6% la prima lettura). Il consensus stimava +1,9%.

Resta in panne, invece, la produzione manifatturiera, che mostra una discesa mensile dello 0,9% dopo il -0,2% rivisto di giugno (-0,3% la lettura preliminare) e contro il -0,4% del consensus. A livello annuale, si registra una variazione positiva dello 0,8% (+1,7% le attese del mercato) dopo il +0,6% rivisto di giugno (+0,9% la prima lettura).

Gran Bretagna, le industrie continuano a produrre ma la manifattura re...