GPS, in migliaia ricorrono per la valutazione dei titoli. Ancora possibile aderire

(Teleborsa) – Per le GPS (Graduatorie Provinciali per le Supplenze), ancora una volta, “in migliaia hanno chiesto di ricorrere perché hanno visto che i titoli sono stati sempre valutati nelle graduatorie d’istituto, nella seconda o terza fascia, che hanno permesso in questi anni di poter prendere diverse supplenze e quindi di maturare maggiore esperienza. Ma tutto un tratto questi titoli non valgono più, nella prima e nella seconda fascia, con la nuova tabella di valutazione dei titoli dell’ordinanza ministeriale” – sottolinea Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato della scuola Anief –. Ecco quindi che si incrociano due principi quello di affidamento e quello di ragionevolezza che sono violati su titoli, per esempio come i perfezionamenti, ma ancora come il caso degli ETP, l’inserimento, insomma diversi titoli che ad oggi non sono più valutati e che in realtà non hanno alcun motivo per cui tutto a un tratto siano o poco valutati o addirittura non valutabili – aggiunge il sindacalista – che annuncia: “ecco perché Anief ha deciso di riaprire i termini visto il numero delle domande che ci sono pervenute e ancora entro fine agosto uno può, se ha presentato la domanda e se ha dichiarato questi titoli, ricorrere per farsi valutare correttamente e giustamente quello che purtroppo l’ordinanza gli nega”.

(Foto: Alexas_Fotos /Pixabay)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

GPS, in migliaia ricorrono per la valutazione dei titoli. Ancora possi...