GPI prosegue il piano di buy-back

(Teleborsa) – GPI ha acquistato, nel periodo compreso tra il 22 e il 26 ottobre 2018, n. 900 azioni proprie, pari allo 0,006% del capitale sociale, ad un prezzo medio ponderato unitario di 8,2000 euro per azione, per un controvalore complessivo di 7.380,00 euro.

Ad oggi, la società attiva nei sistemi informativi e servizi per la sanità e il sociale detiene direttamente 25.930 azioni proprie, pari allo 0,163% del capitale sociale.

Frazionale rialzo, a Piazza Affari, per GPI, che mette a segno un modesto profit a +0,25%.

GPI prosegue il piano di buy-back