Governo tedesco in soccorso del Gruppo Lufthansa

(Teleborsa) – Oggi il governo federale tedesco esaminerà la richiesta di aiuto avanzata dal gruppo Lufthansa, che al pari di altre compagnie di bandiera accusa pesanti perdite derivanti dalla crisi del trasporto aereo a seguito della pandemia di coronavirus.

Si profila un vero e proprio aiuto di Stato, nella forma che fino a pochi mesi fa era osteggiata dalla Commissione Europea e che oggi appare l’unica ancora di salvezza. Anche la Germania, dunque, cede di fronte alla necessità di intervenire per mantenere intatta la posizione della propria compagnia aerea di riferimento, che a sua volta gestisce il gruppo omonimo.

La cancelliera tedesca Angela Merkel, insieme ai ministri dei Trasporti Andreas Scheuer, delle Finanze Olaf Scholz, dell’Economia e dell’Energia Peter Altmaier, incontrerà l’amministratore delegato di Lufthansa, Carsten Spohr per definite i termini del piano di salvataggio del Gruppo, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 10 miliardi di euro.

Non è escluso che lo Stato federale tedesco entri con una quota di partecipazione in Lufthansa, ricalcando la soluzione a cui sta lavorando il Governo italiano per la Newco di Alitalia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Governo tedesco in soccorso del Gruppo Lufthansa