Governo, nasce il Conte-bis: Di Maio agli Esteri

(Teleborsa) – Il Governo Conte-bis ha ora volti e nomi. Il Premier incaricato Giuseppe Conte si è recato in Quirinale dove ha sciolto la riserva e ha consegnato la lista dei ministri nelle mani del Capo dello Stato Sergio Mattarella: domani, giovedì 5 settembre, alle 10 il giuramento, mentre nei “prossimi giorni” ci sarà il voto di fiducia alla Camera, come ha dichiarato il Presidente della Repubblica.

Tante le novità del Governo M5S-PD, con l’appoggio di Leu, 7 donne su 21 ministri, di 10 di scelta M5S, 9 PD e 1 appunto Leu. Sviluppo Economico e Lavoro tornano divisi, ma entrambi a guida 5 Stelle (rispettivamente Stefano Patuelli e Nunzia Catalfo), mentre scompaiono i vicepremier, con Luigi Di Maio che va agli Esteri. All’Interno l’ex Prefetto di Milano e ora Consigliere di Stato, Luciana Lamorgese.

Nella lista alcuni nomi noti, come il dem Dario Franceschini che torna al Cultura con delega al Turismo ed altri che vengono confermati avendo fatto parte del precedente Governo giallo-verde (Alfonso Bonafede alla Giustizia e Sergio Costa all’Ambiente).

“Forti di un programma che guarda al futuro dedicheremo le nostre migliori energie, le nostre competenze la nostra passione a rendere l’Italia migliore nell’ interesse di tutti i cittadini”, ha dichiarato il Premier Conte.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Governo, nasce il Conte-bis: Di Maio agli Esteri