Governo, Mattarella prende ancora tempo

(Teleborsa) – La matassa per la formazione del nuovo Governo diventa sempre più intricata.

Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella in vista della formazione del nuovo Governo prende tempo per capire se Giuseppe Conte, il prescelto da Salvini e Di Maio per entrare a Palazzo Chigi, sia l’uomo giusto per ricoprire l’incarico di Premier.  L’eventuale incarico giungerà dunque non prima di mercoledì 23 maggio.

Dubbi sul curriculum del professore sono stati posti dal New York Times che citando un portavoce della New York University ha svelato che il suo nome non risulterebbe nei suoi archivi. Il Governo non è ancora nato ma già piovono le critiche dell’Europa.

“Non abbiamo visto ancora tutte le questioni, ascolteremo e parleremo con loro, ma sì, ci sono alcuni elementi preoccupanti” nelle idee di politica commerciale del nuovo Governo italiano. E’ questo il commento del commissario UE al commercio Cecilia Malmstrom.

La preoccupazione della Malmstroem arriva dopo il nuovo monito del vice Presidente della Commissione Europea, Valdis Dombrovskis all’Italia a cui ha chiesto di “perseguire una politica di bilancio responsabile”.

Ma le incursioni non finiscono qui, oggi è il turno del ministro degli Esteri del Lussemburgo Jean Asselborn: “Spero che Mattarella non permetta al nuovo governo italiano di distruggere tutto il lavoro fatto negli ultimi anni in Europa”. Commenti che suscitano l’ira di Matteo Salvini. Il Leader del Carroccio su Facebook  scrive: “Proseguono le invasioni di campo. Dopo francesi e tedeschi, oggi è il turno del ministro degli Esteri del Lussemburgo Jean Asselborn. Confermo: all’estero stiano sereni, agli italiani ci pensiamo noi”.

 

Governo, Mattarella prende ancora tempo