Governo, Gentiloni riprende stamane le consultazioni

(Teleborsa) – Paolo Gentiloni, il premier designato dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella a formare il nuovo Governo, riprende stamane le consultazioni avviate nel primo pomeriggio di ieri con i rappresentati delle diverse forze politiche.

Al termine delle consultazioni il primo ministro salirà di nuovo al Colle per sciogliere la riserva e presentare la lista dei Ministri. Subito dopo dovrebbe avvenire il giuramento dell’esecutivo e il Governo sarebbe così nella pienezza delle sue funzioni.

Gentiloni, che ha accettato l’incarico con riserva, ha fatto sapere che il nuovo esecutivo sarà formato dalla stessa maggioranza che ha sostenuto Renzi “vista l’indisponibilità delle forze politiche di opposizione a collaborare”.

Il no delle opposizioni. Forza Italia, Lega e M5S che parlano di “tradimento” hanno fatto sapere che non parteciperanno ai colloqui con il Premier incaricato, fissati per questa mattina.

Alcune novità e molte riconferme nel Toto-Ministri. E, mentre Gentiloni prosegue a gamba tesa per via dell’urgenza di affrontare alcune emergenze, come il caso MPS, impazza il Toto-nomi per il Governo. Molte saranno le riconferme dei ministri del dicastero Renzi, come la titolare delle riforme Maria Elena Boschi e il ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia. Dovrebbero essere confermati anche Pier Carlo Padoan al Tesoro, Dario Franceschini alla Cultura, Maurizio Martina all’Agricoltura, Andrea Orlando alla Giustizia e Roberta Pinotti alla Difesa. Ma anche Angelino Alfano, Beatrice Lorenzin ed Enrico Costa. In bilico, invece, i posti di Giuliano Poletti al Lavoro e Stefania Giannini all’istruzione, che potrebbero essere sostituiti rispettivamente da Teresa Bellanova e Francesca Puglisi.

L’unico posto che dovrebbe essere sostituito sarà quello del ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni. Le indiscrezioni già accreditano l’ex sindaco di Torino, Piero Fassino o il segretario generale della Farnesina, l’ambasciatrice Elisabetta Belloni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Governo, Gentiloni riprende stamane le consultazioni