Governo, Berlusconi: “Accordo del centrodestra prima del voto”

(Teleborsa) – La crisi di governo compatta il centrodestra. Almeno è questo l’intento di Silvio Berlusconi che, in una nota, propone un accordo unitario tra tutte le forze dello schieramento, Lega compresa, prima del possibile voto.

“Non saranno adesso le manovre di palazzo, i disperati tentativi propri del peggior teatrino della politica a risolvere i problemi degli italiani”, si legge nella nota che ricorda come il centrodestra governi “la maggior parte delle Regioni e dei Comuni con successo”.

“È necessario non fare perdere al Paese altro tempo avventurismi. Scegliamo la via della chiarezza: sottoscriviamo un accordo prima del voto”, “scriviamo un programma tutti insieme” per mettere in campo “la squadra dei sì”, scrive l’ex premier.

Il riferimento è soprattutto all’alleato storico della Lega, oggi guidata da Matteo Salvini che però ha già chiarito di volersi candidare come premier.

Nel frattempo, fonti dem indicano che il capogruppo PD al Senato Andrea Marcucci chiederà in conferenza di capigruppo di calendarizzare la mozione di sfiducia del Partito Democratico a Salvini, che era stata depositata sia alla Camera che al Senato, prima di quella della Lega diretta al premier Giuseppe Conte.

Governo, Berlusconi: “Accordo del centrodestra prima del vo...